Home | Video interventi | Oscar a Morricone: il Governo deve ascoltare la protesta del comparto musicale!

Oscar a Morricone: il Governo deve ascoltare la protesta del comparto musicale!

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Schermata 2016-03-02 alle 13.12.03

 

MONTEVECCHI (M5S). Signor Presidente, ringrazio l’Assemblea per aver celebrato la bella vittoria del maestro Ennio Morricone, che sicuramente dà lustro all’Italia intera, ma colgo questa bella occasione di festa per porre all’attenzione dell’Assemblea un tema che, sabato 13 febbraio, ha portato ad una manifestazione nazionale dei conservatorî statali e non statali.

Mi faccio portavoce della richiesta contenuta in una nota, giunta ai membri della Commissione cultura, in cui c’è scritto che le Conferenze nazionali dei presidenti, dei direttori e dei presidenti delle consulte degli studenti dei conservatorî statali e non statali, riunite congiuntamente a Roma nella sede del MIUR, il 27 gennaio 2016, esprimono la più grande preoccupazione per la situazione del sistema dei conservatorî statali e non statali italiani e, più in generale, per la formazione musicale nel nostro Paese. In particolare, ormai da anni viene lamentato il blocco del processo di riforma del sistema, avviato dalla legge n. 508 del 1999, cui si accompagna una grave carenza di risorse pubbliche, nonché una problematicità costante nell’interlocuzione con il livello politico e istituzionale. Le Conferenze denunciano il persistere di un’assenza di progettualità politica e culturale, che riguarda il sistema formativo, nel contesto di una costante sottovalutazione di fatto del valore della musica nell’intero contesto culturale e sociale complessivo del Paese.

Il mio appello al Governo è, dunque, che si dia seguito al cosiddetto cantiere AFAM, che era stato avviato nell’estate del 2014, di cui non vediamo ancora gli esiti, in una proposta governativa di riforma complessiva del settore dell’alta formazione musicale e artistica, riguardando quindi anche l’Accademia di belle arti, e che quindi si festeggino, in modo concreto, la bellezza e l’eccellenza che Ennio Morricone rappresenta per la nostra collettività e si proceda concretamente a lavorare ad un progetto di riforma dell’intero comparto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>